Ritorna

spaziatore
Provision Pierpaoli

Provision® Pierpaoli

Innovativa formulazione del Dr. Pierpaoli, un integratore utile per il mantenimento della capacità visiva e per prevenire l‘insorgere di problemi agli occhi e alla vista.

 

Integratore alimentare a base di estratto secco di Maqui e Mirtillo nero, Zinco, Selenio, Vitamine E e A, Astaxantina, Luteina e Melatonina.

 

Formulazione sviluppata sulla base di uno studio clinico condotto sulle persone che vanno incontro alla degenerazione maculare correlata all’età.

spaziatore

Indicazioni di carattere generale:

  • Utile per il benessere della vista
  • Utile per la funzione antiossidante
  • Contribuisce al mantenimento della capacità visiva
  • Contribuisce alla protezione dallo stress ossidativo
Il Mirtillo nero risulta utile per il benessere della vista; Maqui e Haematococcus pluvialis (Astaxantina) per la funzione antiossidante; Zinco e Vitamina A contribuiscono al mantenimento della capacità visiva normale; Selenio, Zinco, Maqui e Vitamina E alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo.


Valori medi per dose giornaliera (1 CPR):
Zinco 8,74 mg (VNR 87,4%), Mirtillo nero frutti e.s. tit. 15% antocianidine 50 mg – apporto in antocianidine 7,5 mg, Luteina 5 mg, Vitamina E 12 mg (VNR 100%), Astaxantina 1 mg, Selenio 50 mcg (VNR 90,9%), Vitamina A 0,8 mg (VNR 100%), Melatonina 1 mg.

spaziatore
spaziatore

Modo d'uso
Si consiglia l’assunzione di una compressa di ProVision Pierpaoli alla sera mezz’ora prima di coricarsi, e comunque preferibilmente tra le 22.00 e le 00.00.

Avvertenze
Non superare la dose giornaliera consigliata. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata, equilibrata e di un sano stile di vita. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni, non assumere durante la gravidanza, conservare al di sotto dei 25 C e proteggere dalla luce.

spaziatore
spaziatore

Considerazioni sulla sicurezza di Provision


In generale

L’utilizzo di principi attivi presenti in ProVision a dosaggi raccomandati  si è dimostrato sicuro. Numerose pubblicazioni scientifiche e studi confermano la sicurezza e gli effetti benefici delle sostanze fisiologicamente attive contenute in ProVision.

Si consiglia di consultare sempre preventivamente il medico se:

  • si è in trattamento con farmaci per assicurarsi che non ci siano controindicazioni o possibilità di interazioni;
  • l’impiego è destinato a bambini e donne durante l’allattamento;
  • si assumono integratori per periodi prolungati o “cronicamente”.

Data la carenza di studi a riguardo, l'assunzione di ProVision dovrebbe essere evitata durante la gravidanza.

spaziatore
Interazioni

Alle persone che assumono farmaci prima di intraprendere l'integrazione con ProVision, come più in generale, con qualsiasi altro tipo di integratore alimentare, consigliamo di consultare il proprio medico curante. L’assunzione di integratori alimentari in presenza di situazioni particolari o se si sta seguendo una terapia farmacologica è consigliata sotto controllo del medico che, conoscendo approfonditamente l’ anamnesi del proprio paziente, saprà dare i migliori consigli.

 

Nonostante le caratteristiche farmacocinetiche/farmacodinamiche delle sostanze fisiologicamente attive contenute in ProVision risultino teoricamente modulabili da altri principi attivi, al momento non sono note interazioni tali da destare particolare preoccupazione dal punto di vista clinico.

Gruppi speciali di popolazione

A scopo cautelativo consigliamo di consultare sempre il medico prima di prendere ProVision se soffre di grave compromissione epatica o artrite reumatoide dato che ad oggi non è ancora stato raggiunto l'elevato numero di osservazioni cliniche in pazienti necessario a validare gli studi che comprovano l’effetto benefico  di alcuni principi attivi presenti in ProVision in queste categorie di persone. 

 

Data la carenza di studi a riguardo, l'assunzione di ProVision dovrebbe essere evitata durante la gravidanza e nel successivo periodo di allattamento al seno.

 

In assenza di disturbi specifici bambini e adolescenti salvo diversa valutazione specialistica non hanno bisogno di integrazione con ProVision.

Uso prolungato

L’utilizzo delle sostanze fisiologicamente attive contenute in ProVision si è dimostrato sicuro a breve e a medio termine (6-18 mesi).  

Tuttavia a scopo cautelativo consigliamo di informare il medico qualora se ne faccia uso per periodi prolungati o “cronicamente”.

spaziatore

Produciamo integratori, prodotti farmaceutici e cosmetici, realizzati secondo le indicazioni del dr. Walter Pierpaoli.